Centro Accreditato

Tel: 06.929.565.58
SA Sicurezza
SICUREZZA

SICUREZZA SUL LAVORO E IGIENE ALIMENTARE

Associazione Italiana Salute e Sicurezza
nei Luoghi di Lavoro e Igiene Alimentare

Corso di aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza 40 ore

Corso di aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori

Corso rivolto a tecnici che hanno già frequentato il corso per Coordinatori che assumono l'incarico di Coordinatori della Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili, in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori

Corso coordinatori della sicurezza

Corsi di aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza 40 ore

Corso di aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza in aula 40 ore € 340,00 + iva

Per informazioni sul corso di aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza chiama subito il numero 06.929.565.58 oppure invia una mail a info@sasicurezza.it

Descrizione del corso per Coordinatori della Sicurezza

Corso di formazione rivolto ai tecnici del settore della sicurezza:Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti Industriali, Laureati in chimica, Periti Agrari, Laureati in Scienze e Tecnologie Agrarie e Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali, che hanno già acquisito l'abilitazione per Coordinatori della Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili, ed hanno necessità di aggiornare il corso ogni 5 anni con un corso della durata di 40 ore.
L'attestato rilasciato abilita al coordinamento della sicurezza in progettazione e in esecuzione nei cantieri


Programma del corso di aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza

Il nuovo Decreto 81/08 in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Confronto con la pregressa normativa come integrato e modificato dal D.Lgs. 106 del 2009.
Analisi dei titolo IV: Cantieri temporanei e mobili. Il ruolo del committente, responsabile dei lavori, coordinatori e imprese.
Valutazione delle idoneità tecnico professionale delle imprese e dei lavoratori autonomi. Analisi dell’allegato XV – i contenuti minimi dei piani di sicurezza, dei POS e del fascicolo. Obblighi documentali da parte della committenza, coordinatori della sicurezza e imprese.
Analisi della normativa sui dispositivi di protezione individuale. La normativa sulla movimentazione manuale dei carichi.
Obblighi e misure di prevenzione generali. Rischio rumore e rischio vibrazioni nei cantieri temporanei e mobili.
Protezione da agenti chimici. Esposizione ad agenti biologici. Protezione da agenti cancerogeni e mutageni. Malattie professionali in edilizia.
Rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione. Rischi connessi alle bonifiche da amianto.
Valutazione di impatto ambientale in cantiere. Gestione dei rischi ambientali. Igiene ambientale.
Norme per l’organizzazione di cantiere (viabilità, uffici, servizi igienici…) Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nei lavori in quota nelle costruzioni.
Il rischio di scavi, demolizioni, opere in galleria…I rischi connessi all’uso delle macchine e attrezzature di lavoro. Apparecchi di sollevamento e trasporto. Rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati. D.P.I. e segnaletica di sicurezza.
Gli aspetti contrattuali della gestione della sicurezza e le specifiche tecniche di progetto. La gestione della sicurezza nel processo edilizio. I casi di sospensione del titolo ad eseguire i lavori.
La cantierabilità della progettazione esecutiva. Valutazioni in fase progettuale delle lavorazioni, dei componenti tecnologici e dei materiali ai fini dei rischi.
Il cronoprogramma dei lavori e l’organizzazione della produzione. Elaborazione del PIMUS. Stima dei costi della sicurezza.
L’apparato sanzionatorio previsto dal D.Lgs 81/08. Metodologie per l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi (elaborazione del DVR, DUVRI, Piano delle Emergenze, Registro antincendio)
Gestione della sicurezza nei cantieri privati.
Lavori pubblici: la “sicurezza” in fase di gara, la validazione del piano della sicurezza, varianti in corso del progetto della sicurezza.