Centro Accreditato

Tel: 06.929.565.58
SA Sicurezza
SICUREZZA

SICUREZZA SUL LAVORO E IGIENE ALIMENTARE

Associazione Italiana Salute e Sicurezza
nei Luoghi di Lavoro e Igiene Alimentare

Corso di aggiornamento Antincendio

Aggiornamento rischio basso, medio ed elevato

Corsi di aggiornamento antincendio riservati a chi è già in possesso di un attestato di formazione per l'antincendio e gestione delle emergenze ed ha necessità di aggiornare la formazione

Corso antincendio

Corsi di aggiornamento antincendio rischio basso

Corso di aggiornamento antincendio rischio basso in aula 2 ore 50,00 + iva

Corsi di aggiornamento antincendio rischio medio

Corso di aggiornamento antincendio rischio medio in aula 5 ore € 130,00 + iva

Vuoi un preventivo per un corso di aggiornamento antincendio  personalizzato per la tua azienda? Chiamaci subito al numero 06.929.565.58 oppure invia una mail a info@sasicurezza.it

Descrizione del corso di aggiornamento Antincendio

Il corso è strutturato per fornire gli aggiornamenti necessari ai lavoratori designati per ricoprire il ruolo di Addetto antincendio in aziende classificate a basso o medio rischio come previsto dall'art. 37 comma 9 del D.Lgs. 81/08 e disposizioni del Ministero dell'Interno dipartimento Vigili del Fuoco. Al termine del corso, dopo aver superato il test, verrà inviato l'attestato valido ai sensi della normativa vigente. L'aggiornamento online del corso antincendio prevede esercitazioni sull'uso degli estintori portatili, naspi ed idranti, queste prove possono essere effettuate presso la nostra sede o direttamente in azienda.

Programma dei corsi di aggiornamento Antincendio


Corso di aggiornamento antincendio per addetti in attività a rischio di incendio basso (durata 2 ore)

ESERCITAZIONI PRATICHE
Presa visione del registro della sicurezza antincendi e chiarimenti sugli estintori portatili
istruzioni sull'uso degli estintori portatili effettuata o avvalendosi di sussidi audiovisivi o tramite dimostrazione pratica

Corso di aggiornamento antincendio per addetti in attività a rischio di incendio medio (durata 5 ore)

L'INCENDIO E LA PREVENZIONE
principi sulla combustione
prodotti della combustione
sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio
effetti dell'incendio sull'uomo
divieti e limitazioni di esercizio
misure comportamentali

PROTEZIONE ANTINCENDIO E PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO
principali misure di protezione antincendio
evacuazione in caso d'incendio
chiamata dei soccorsi

Corso di aggiornamento antincendio per addetti in attività a rischio di incendio elevato (durata 8 ore)

L'INCENDIO E LA PREVENZIONE INCENDI
principi sulla combustione e l'incendio
le sostanze estinguenti
triangolo della combustione
le principali cause di incendio
i rischi alle persone in caso di incendio
principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi
PROTEZIONE ANTINCENDIO E PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO D'INCENDIO
le principali misure di protezione contro gli incendi
vie di esodo
procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme
procedure per l'evacuazione
rapporti con i Vigili del fuoco
attrezzature ed impianti di estinzione
sistemi di allarme
segnaletica di sicurezza
illuminazione di emergenza
ESERCITAZIONI PRATICHE
presa visione del registro della sicurezza antincendi e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi
presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale
esercitazione sull'uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi ed idranti

Classificazione del livello di rischio delle attività.

ATTIVITÀ A RISCHIO DI INCENDIO ELEVATO

a) industrie e depositi di cui agli articoli 4 e 6 del DPR n.175 del 1988, e successive modifiche ed integrazioni;
b) fabbriche e depositi di esplosivi;
c) centrali termoelettriche;
d) impianti di estrazione di oli minerali e gas combustibili;
e) impianti e laboratori nucleari;
f) depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie superiore a 20.000 m2;
g) attività commerciali ed espositive con superficie aperta al pubblico superiore a 10.000 m2;
h) scali aeroportuali, stazioni ferroviarie con superficie, al chiuso, aperta al pubblico, superiore a 5000 mq(25) e metropolitane;
i) alberghi con oltre 200 posti letto;
l) ospedali, case di cura e case di ricovero per anziani;
m) scuole di ogni ordine e grado con oltre 1000 persone presenti;
n) uffici con oltre 1000 dipendenti;
o) cantieri temporanei o mobili in sotterraneo per la costruzione, manutenzione e riparazione di gallerie, caverne, pozzi ed opere simili di lunghezza superiore a 50 m;
p) cantieri temporanei o mobili ove si impiegano esplosivi.

ATTIVITÀ A RISCHIO DI INCENDIO MEDIO

Rientrano in tale categoria di attività i luoghi di lavoro compresi nell D.P.R. 1 agosto 2011, n. 151, con esclusione delle attività classificate a rischio elevato.

ATTIVITÀ A RISCHIO DI INCENDIO BASSO

Rientrano in tale categoria di attività quelle non classificabili a medio ed elevato rischio e dove, in generale, sono presenti sostanze scarsamente infiammabili, dove le condizioni di esercizio offrono scarsa possibilità di sviluppo di focolai e ove non sussistono probabilità di propagazione delle fiamme.